Regia e Montaggio: Riccardo Tropea

Direzione della Fotografia: Dario Baldini

Brano: Something better

Committente: Rodshad

Video-Produzione: STeamUP

Something Better è il primo singolo della band catanese Rodshad.

 

Il brano racconta la rabbia giovanile e la voglia di non essere uguali alla massa, senza cedere ad alcun compromesso nel riuscire a realizzare ciò che più si desidera.


Il testo trae ispirazione dal fenomeno delle Tribute Band, gruppi musicali che emulano in toto una band famosa sfruttando un nome già celebre, raggiungendo la notorietà velocemente e di riflesso. Proprio il “tributo” diviene tema centrale del videoclip e coinvolge il suo protagonista.


Circa un secolo fa, in un luogo non specificato, un giovane artista di strada affronta non poche difficoltà nel guadagnarsi il pane con il solo talento. L’incontro con una fattucchiera, a cui decide di affidare il suo futuro, cambierà del tutto il suo infelice destino.

 

Ma per ogni facile concessione a questo mondo, esiste un prezzo da pagare, non sempre giusto ed equo. Per ottenere il successo che tanto desiderava, il giovane artista pagherà il suo tributo come “bronzo”, divenendo inanimato simbolo del ricordo del suo talento.


Esistono desideri con un risvolto stravagante: il bronzo non fu il suo pagamento ma l’epilogo del suo successo.